Birre sarde da Grains

Ecco le birre attualmente presenti nelle nostre vetrine frigo o alla spina, divise per tipologia, con qualche suggerimento (o meglio… parere) di abbinamento.

LAGER
Birre beverine, equilibrate e leggere tranne qualche eccezione maggiormente caratterizzata o alcolica. Non definiamole birre da pizza perchè ogni pizza è diversa e ogni lager è diversa. In generale si abbinano ai sapori salati e anche amari come il carciofo, ove il vino fallisce miseramente.
Blonde Explosion, Pozzo 16, Bohemian PIlsner Marduk, BarrosaSa morti pillosa (imperial pils), Pozzo 9 (ambrata), Pozzo 5 (dunkler bock), Pressius (alle pesche di S. Sperate)
BLANCHE
Birre leggere, setose con aroma di frumento, coriandolo e agrumi. Si abbinano benissimo alle pizze molto “mozzarellose” e in genere ai formaggi a pasta filata.
Lunamonda, Friska, Chena, Brentemmongia, Ispana, Riff (Session White IPA)
BLONDE ALE e Kölsch
Birre beverine, equilibrate ma più complesse delle lager, iniziano a valorizzare accostamenti con salumi freschi e delicati e formaggi semistagionati, bruschette con creme vegetali e sottoli come nostra “Biddesorris”.
Meridie, Speed, Blond Venus
BELGIAN ALE e STRONG ALE
Inizia il viaggio alla scoperta delle birre più tradizionali di una delle patrie storiche della birra. Il Belgio. Sono birre ricche di complessità con una bella”maltosità” e spesso un tenore alcolico non trascurabile che le rende abbinabili a piatti caratterizzati da una buona grassezza.
Qnata, Torraghettai, Brama, Malacoda, QN-Doxi
SAISON
Siamo ancora in Belgio. Queste birre stagionali sono speziate, per loro natura, in base all’estro del birraio. Le spezie più usate sono il cardamomo, la cannella, il pepe. Divertenti gli abbinamenti per concordanza con piatti a loro volta variamente speziati. Senza andare per forza a cercare pietanze esotiche, basta una fainè col pepe e magari un salmone affumicato per richiamare bene un sorso di saison.
Bagonki, Matagà, Duenna (American Saison), Impitta (9% vol.)
BIERE DE GARDE, RED ALE, ALTBIER
Gruppo eterogeneo di birre ramate, equilibrate e di buon corpo. Possono valorizzare piatti anche complicati, come le nostre pizze col guanciale e il pomodoro secco o la fainè con ricotta mustia e melanzane.
Gare de Roubaix, Sella del diavolo, L’ira di Poseidone, Pozzo 20, Alt Munchen
PORTER e STOUT
Con i loro grandi malti torrefatti e la loro densità, queste belle scure sarde sono da apprezzare soprattutto a fine pasto, in abbinamento con del semplice cioccolato o con una cheesecake al caffè. Ottime anche come birre da meditazione.
Turkunara, D’imma, Nautilus (imperial stout)
AMERICAN PALE ALE
Birre tendenti all’amaro spesso molto caratterizzate dagli aromi varietali dei luppoli utilizzati, grandi profumi floreali. Non sono facilissimi gli abbinamenti tipologici proprio perchè ognuna ha il suo carattere. Da Grains una vellutata di zucca e patate con i semi di girasole o una insalata di misticanza con caprino fresco, noci e crostini alle erbe sono senz’altro un buon accostamento.
APA BAM (alla spina), Equa, Sapa, APA Marduk, Sparello, Bresca (al miele)
INDIA PALE ALE
Caratterizzate dagli amari più intensi e aromatici, spesso estremi. Sono birre eccezionali per rinfrancare l’uomo (e la donna) dopo una intensa giornata di lavoro. Relax assicurato! Grazie ai luppoli presenti in generosissime quantità.
American IPA Marduk, Li Nibari (al ginepro), Murisca Qool (al fico d’india), Black IPA Marduk, Darqside (Double dark IPA), 50 nodi, 100 nodi (Double IPA)

Sempre a caccia di nuovi birrifici dell’Isola, marchiamo stretto il mercato e i produttori per saper riproporre ai clienti Grains le novità e le eccellenze.

Vedi il MENU COMPLETO della Pizzeria Grains Cagliari